Archives

L’ International Physicist Tournament è una competizione tra studenti universitari di tutto il mondo, che si svolge annualmente in una delle università partecipanti.
I giochi si svolgono in una serie di gare dette Physics Fights, nelle quali tre squadre svolgono rotazione un ruolo: Reporter, Opponent, Reviewer.

Reporter: Ha una decina di minuti per presentare il lavoro svolto nel corso dell’ anno sul problema, con l’ ausilio di pc, proiettore e materiale a piacere

Opponent: Interviene dopo il reporter, ha il compito di criticare in maniera costruttiva il lavoro dell’ altra squadra, indicandone pregi e difetti, proponendo come migliorare

Reviewer: Il ruolo più difficile. Interviene per ultimo ed ha il duro compito di sintetizzare il discusso e suggerire dei temi aggiuntivi da discutere, moderando il dibattito.

I Problemi vengono pubblicati annualmente ad agosto. Sono dei fenomeni fisici curiosi, spesso tratti dalla vita quotidiana, che non sono stati ancora studiati da nessuno.
Le squadre hanno otto mesi per studiarli, sviluppando teoria ed esperimenti, e preparando una chiara presentazione da difendere durante le fights.

Ecco come si è svolta la finale IPT 2018

Una spiegazione più esaustiva è riportata sul sito dell’ IPT